Tariffa speciale "Peregrin @ s"
- Camera singola ... .35 €
- Camera doppia ......... € 50
(Prima colazione a buffet e IVA inclusa.)
- parcheggio per biciclette gratuito (Posti limitati)
Condizioni per accedere a questa offerta:
- È obbligatorio presentare e sigillare le "Credenziali del Pellegrino".
- Non è possibile prenotare online, solo prenotazioni telefoniche o faccia a faccia.

_____________________________________________________________________________________


ITINERARIO HOTEL - PORTOGALLO - POBEÑA
Dall'hotel bisogna camminare per circa due chilometri fino a Portugalete dove prenderemo la "pista ciclabile" (BIDEGORRI). Seguiamo il percorso che percorre la pista ciclabile, indicato dal palo di legno ufficiale con l'indicazione "La Arena 10 km". C'è un percorso alternativo che entra a Ortuella.
Durante la marcia, vedremo il Monte Serantes, nella sua cima c'è un forte abbandonato del primo diciottesimo secolo e una torre delle telecomunicazioni che si affaccia sul mare e sul vecchio paesaggio minerario della zona.
Arriviamo a Gallarta dove c'è un museo dedicato al settore minerario. Lasciando Gallarta abbiamo visto la vetta del Montaño. La via giacobina passa sotto la A-8 e lascia la pista ciclabile per un tratto per recuperare più tardi.
Sulla destra ci sono alcuni frutteti nel quartiere di Kardeo. Con una leggera discesa raggiungiamo la spiaggia di La Arena, tra la foce del fiume Barbadun e il monte Punta Lucero, alla cui sommità si trovano una vecchia caserma militare, resti di batterie antiaeree e diversi cannoni.
La spiaggia è condivisa dai comuni di Zierbena e Muskiz. Bisogna camminare a sinistra, attraversando una zona di dune e un tratto di spiaggia, dopo aver attraversato il ponte sul fiume Barbadun, arriviamo a Pobeña. Lasciando da parte l'eremo di Nuestra Señora del Socorro, patrono di Pobeña. Nel parcheggio, il Camino de Santiago continua a destra lungo una ripida rampa di scale che porta a ITSASLUR.
Per andare in ostello devi proseguire dritto fino al centro di Pobeña. È l'ultimo ostello della provincia, gestito anche dall'associazione di volontari ospedalieri per Bizkaia.